Parco Natura Viva in Camper

Parco Natura Viva in Camper

Secondo noi il più bel parco naturalistico d’italia. Siamo a Bussolengo, vicinissimi al lago di Garda, in provincia di Verona. Non stiamo parlando di un normale zoo ma di un oasi di pace dove scoprire animali provenienti dal tutto il mondo in due modi: con un mezzo nella parte del Safari e/o a piedi al parco.

Noi, ovviamente, abbiamo fatto entrambi e cosa che più ci è piaciuto è stato poter fare il safari a bordo di Zefiro. Non sapevamo che si poteva entrare con il camper, lo abbiamo scoperto grazie a Sara di Camperdiem . Ovviamente, alla prima occasione, ci siamo andati, non ci potevamo far scappare l’occasione. Il percorso e la strada sono agevoli anche con mezzi grossi come i nostri camper, i quali hanno il grosso vantaggio di avere una seduta più alta così da poter vedere meglio gli animali. In più, i bambini possono godere di più ampie finestre da cui possono guardare fuori. Concludendo, la visita al safari con il camper è super consigliata. Ci dispiace per chi si trova dietro ai nostri mezzi che a causa nostra avrà avuto un bel bagno di polvere (noi comunque andavamo molto piano).

Finita la parte del safari, i parcheggiatori ci hanno indicato l’area dedicata ai camper. Per fortuna, tutta ombreggiata. Il parcheggio si paga all’uscita ma fate attenzione, le sbarre sono molto precise per la larghezza dei nostri mezzi.

La visita al parco occupa la maggior parte del giorno. Questa volta siamo riusciti a visitare tutte le aree del parco senza troppi problemi. All’ingresso, ci sono le biglietterie e la zona di controllo del green pass. Appena varcato il cancello, possiamo subito ammirare i fenicotteri rosa, zona solitamente molto assediata dai visitatori entusiasti di vedere i primi animali (come lo eravamo noi, del resto).

Il parco è suddiviso in aree, più o meno grandi, che rappresentano i vari continenti della terra. La zona più bella e sicuramente più visitata è quella africana e del Madagascar. Qui possiamo vedere gli ippopotami e i rinoceronti dividere il solito recinto, cosa molto rara negli altri giardini zoologici. Altra zona veramente bella da non perdersi è quella dedicata al continente asiatico. Qui è possibile vedere le tigri e il leopardo delle nevi. Altra parte curiosa del parco è l’ Extintion Park dove sono presenti riproduzioni di giganteschi dinosauri vissuti sulla terra milioni e milioni di anni fa. Per i più piccoli (e non solo) c’è la fattoria dove si può accarezzare e dare da mangiare agli animali. Per i più fortunati, nella parte europea, si può ammirare il lupo, quando ha voglia di farsi vedere. Ad ogni modo, è difficile trovare parti di questo parco che non abbiamo apprezzato.

Prima di lasciare il parco, tappa per noi fondamentale (e anche per loro) è lo shop dove è possibile acquistare tanti ricordi di queste giornate magiche.

In camper:

Di aree dove sostare se ne trovano tante e tutte abbastanza vicine. Noi vi segnaliamo l’Area Camper a San Pietro in Cariano, in via L. Da Vinci. Costa 6€ per 24 h ma la corrente, carico e scarico inclusi. In piano e abbastanza tranquilla, ci abbia sostato due notti gli ultimi giorni di agosto e non abbiamo avuto problemi. Si trova a 6 km circa dal Parco Natura Viva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *