Archivi categoria: Viaggi Prima del Camper

Una delle gite più suggestive dove sicuramente i bambini si posso divertire è quella al Sacro bosco di Bomarzo, meglio conosciuta come il Parco dei Mostri. Il Sacro Bosco nasce come un grosso giardino disseminato di statue, alcune grottesche, altre enormi, che rendono la visita allo spettatore sempre più spettacolare ad ogni scoperta. Fu costruito per volontà di Pier Francesco Orsini, più noto come Vicino, a partire dalla metà del 16 secolo. Fece scolpire le rocce del posto dandogli forme oniriche, a volte suadenti, altre minacciose. Prova a raccontare la cultura greca che lui conosceva. Il sacro bosco è sta costruito subito dopo la morte di sua moglie. Il parco si estende su una superficie di circa 3 ettari, all’interno di un bosco di conifere e latifoglie. La pietra con cui sono state fatte le statue è il basalto, presente in maniera massiccia nel posto. La diposizione attuale delle sculture,…

Leggi tutto

Se vi piace le scogliere a picco sul mare, l’acqua con colori incredibili, bianche spiagge miste con sassi, vi piacerà sicuramente la riviera del Conero. Scoperta quasi per caso perchè cercavo un posto tranquillo dove passare un ponte del 2 Giugno, ce ne siamo innamorati subito. Come campeggio base abbiamo scelto il Bellamare, a Porto Recanati, che si affaccia direttamente sul mare e completo di tutti i servizi: una bella piscina, bagni nuovi e molto puliti, accesso diretto alla spiaggia, piazzole con un morbidissimo fondo erboso, ideali per la tenda (anche anche con il camper molto utili). Siamo legati a questo weekend perchè è stata la prima volta che abbiamo portato Giada in tenda. Mille paure, sia nostre che dei nostri cari, spazzate via dal divertimento che abbiamo letto nel volto della bimba. Ci siamo resi conto che quella vacanza era più che adatta sia a lei che a noi.…

Leggi tutto

Possiamo essere gli unici al mondo che andiamo a visitare Vieste ma non fotografiamo il monolite riportato alla ribalta da Max Gazze, il Pizzomunno? La leggenda di Cristalda e Pizzomunno …E allora dal mareSalirono insiemeAlle spiaggeDi ViesteMalvageSirene…Qualcuno le ha vistePortareNel fondoCristalda in cateneE quandoLe urlaRaggiunsero il cielo,Lui impazzì davveroProvandoA salvarla,Perché più non c’era…E quell’iraAccecanteLo fermò per sempre…. Ebbene si! Mi sono resa conto che lo abbiamo guardato un sacco di volte, siamo andati nella spiaggia ai suoi piedi ma non esiste testimonianza video o fotografica dell’incorntro, se non alcune foto da molto lontano. Peccato, dovremmo tornarci. Ci siete mai stati a Vieste? Viene definita “La Perla del Gargano” e non è difficile capirne il motivo. Con i suoi km di spiaggia è una delle localita balneari più importanti della zona. Ricca di strutture ricettive (dagli albergli ai campeggi) tanti ristoranti e mercati dove trovare i prodotti tipici, offre tutto ciò…

Leggi tutto

Oramai, per chi ci segue da un pò, sa che amiamo il mare e che, almeno per ora, lo preferiamo alla montagna e alla collina. Questo amore ci ha portato per ben tre volte all’isola d’Elba. Con il camper non ci siamo ancora mai stati, sia per mancanza di tempo sia perché crediamo che questa isola si gira meglio in macchina o con il motore. Non potendo usare il motore e pensando sia uno spreco andare là con due mezzi, non siamo ancora tentati di portare Zefiro sull’isola. La nostra prima vacanza in tenda l’abbiamo fatta proprio qui e ve la racconto nel primo articolo pubblicato sul questo blog (https://famigliabordo.it/2020/02/07/la-nostra-prima-avventura-in-tenda/). Mai scelta fu più azzeccata per una vacanza anche se gli imprevisti non mancarono (la marmitta della mia povera 600 ci abbandonò clamorosamente durante un sorpasso in salita). Ma cosa offre l’isola d’Elba per poterla definire “meta ottimale per una…

Leggi tutto

Nonostante il nome possa far pensare che questa foresta si trovi in Umbria, in realtà siamo in Puglia, più precisamente nel parco nazionale del Gargano. Si chiama “umbra” dal latino “cupa” “ombrosa” come, anche oggi, appare. Noi siamo stati in questa foresta nell’estate del 2019, quando, per sfuggire un pò dal caldo settembrino, abbiamo puntato la macchina verso quota. Devo dire che è stato molto piacevole fare questa passeggiata nel bosco. Ci sono diversi percorsi, noi ovviamente abbiamo optato per quello più breve e più facile, anche perchè avevamo i bambini nei passeggini. Facendo con molta calma, abbiamo fatto il percorso in un’ ora circa, divertendoci anche a lasciare pseudo messaggi video ai nostri cari perché ci davamo già per dispersi. Cosa che, ovviamente, non è avvenuta, anzi abbiamo trovato poco più avanti la strada asfaltata che ci ha riportato dritti verso la macchina. Ma parliamo un pò di questo…

Leggi tutto

Non è facile scegliere una meta con un neonato di due mesi al seguito. Molto velocemente scartammo l’idea della tenda. Prima di tutto, fummo quasi minacciati dai parenti, e questo ci fece capire che farli preoccupare non serviva a molto. Poi, ero molto preoccupata della parte logistica, non ci poteva entrare tutto in macchina, un neonato di due mesi necessita di un sacco di roba, la tenda non sarebbe entrata da nessuna parte. Così, prenotammo 4 giorni in albergo a Viserbella, alle porte di Rimini. La nostra scelta cadde nella riviera romagnola per vari motivi, uno su tutti i servizi che offre a prezzi molto competitivi. Con nostra solita fortuna, la scelta dell’albergo non fu tra le più felici. Forse trovammo la struttura più mal messa della riviera romagnola. Per arrivare all’ascensore occorreva fare tre scalini. Noi con un passeggino non eravamo molto contenti. Inoltre, quest’acensore era talmente piccolo che…

Leggi tutto

Ma quando sono belli i parchi divertimento? Noi ne siamo appassionati e cerchiamo di appassionare anche i bimbi. Per molti sono una scocciatura, costosi, affollati, stancanti. Vero, non sono posti dove si può riposare e, sicuramente, non ti regalano niente. Però, è bellissimo vedere fin dove si può arrivare a creare solo per offrire qualche minuto di divertimento. Prima di tutto, è bello visitare le varie attrazioni anche se siamo costretti a fare file e stare sotto al sole. Inoltre, è bello vedere come vengono ricreati i vari ambienti. Ci sono delle maestrie straordinarie dietro a quelle scenografie. Per finire, i sorrisi che ci stampa in viso un parco è difficile da trovare in altri posti. Nel 2019 ci siamo avventurati a Leolandia, spinti dalle continue richieste di Giada ogni volta che passava la pubblicità del parco, l’unico in italia dove si può trovare i PJ Masks e Bing in…

Leggi tutto

“Ma si! Dai! Si compra la tenda e tutta la roba. Andiamo qua vicino e se poi ci troviamo male, si prende e si ritorna a casa. La roba la rivendiamo.” Cosi Giulio mi convinse a provare questa nuova avventura. Perché siamo arrivati a diventare campeggiatori? Molto semplicemente, volevamo fare vacanze lunghe senza dover lasciarci un patrimonio. E mi viene da sorridere a pensare che a quei tempi (era il 2012) lavoravamo entrambi e non avevamo figli. Cosi che compriamo tutto e si parte, direzione Isola D’Elba. Entrambi non c’eravamo mai stati ed è stata una vera sorpresa. Come campeggio abbiamo optato per il Camping Village Rosselba le Palme, in località Ottone a Portoferraio. Campeggio bellissimo, con ottimo ristorante, ottimo personale, bellissime piscine. Uniche pecche, la terra rossa (da cui prende il nome) che macchia tutto di rosso e la spiaggia non proprio bellissima. Con la nostra 600 siamo riusciti…

Leggi tutto

8/8
error: Contenuto protetto