7 campeggi che ti consigliamo

7 campeggi che ti consigliamo

I camping, come oramai detto e ridetto, li abbiamo girati prevalentemente in tenda perché molto comodi quando si fa questo tipo di vacanza. In questo ultimo anno, però, ce li siamo concessi alcuni anche con il camper, trovando, per fortuna, delle bellissime strutture. Di seguito, troverai l’elenco dei più bei campeggi che abbiamo girato in questi 9 anni di vacanze in plein air. Ovviamente non è una classifica, anche perché i più si differenziano per location, regione e pro e contro.

Camping Village Rosselba le Palme – Isola D’Elba

Camping Village Rosselba le Palme si trova a Portoferraio, in località Ottone (Isola d’Elba). Lontano dai centri affollati, sei immerso nel verde e nella bellezza dei boschi elbani. Al suo interno c’è un giardino botanico dove poter trovare fresco, calma e pace. Ha un bellissimo parco piscine, un baia dedicata ai più piccoli, una piscina per nuotare e una zona con scivoli per i bambini più grandi. Per chi cerca il relax, c’è una piccola SPA, mentre chi cerca una vacanza sportiva, c’è la possibilità di noleggio di biciclette e gommoni, campi da tennis e da calcetto, corsi di tiro con l’arco e altre attività in piscina. E’ un campeggio interamente costruito in collina, quindi con forti pendenze e forse è l’unico difetto che ha. Noi lo abbiamo talmente adorato che ci siamo tornati ben tre volte (ed è, per ora, l’unico campeggio che può vantare questa nostra fedeltà). I prezzi sono ottimi se confrontati con altri sull’isola, unico difetto, la sua spiaggia che non è molto comoda e purtroppo la mattina è all’ombra. Per fare il mare, quindi, ci siamo sempre spostati, scegliendo, tutti i giorni, una spiaggia diversa da esplorare. Da precisare che eravamo in tenda e che quindi questa nostra idea di vacanza esplorativa ci veniva bene visto che per spostarsi avevamo la macchina. In ogni caso, se decidete di andare al Rosselba per le vostre vacanze, troverete anche una piacevole animazione, non invasiva ma assolutamente coinvolgente, tante attività, un ottimo ristorante e un market ben fornito con prezzi umani. In più, al momento della prenotazione, riceverete lo sconto per il traghetto che va dal 10% al 20% (a seconda della stagione e della disponibilità).

Riva d’Ugento – Salento, Puglia

Riva d’ugento, Camping Resort Uno dei più bei campeggi del Salento, sicuramente il campeggio con la spiaggia più bella che abbiamo visitato in tutti gli anni di tenda. Noi siamo andati a settembre, il periodo migliore, secondo noi. Poco affollato, animazione ridotta all’osso (giusto il mini club il giorno e la baby dance la sera ) avevamo un blocco bagno quasi tutto nostro. Questo campeggio, se non lo conosci, è enorme, quasi da farci rimpiangere di non aver portato le bici. Ha una piscina piccola e a pagamento ma una spiaggia unica, con sabbia bianca e mare caraibico. Il camping è fornito di due ristoranti, di cui uno sulla spiaggia, un bel market con prezzi da supermercato, il bar con la sala giochi, un bel teatro per gli spettacoli dell’animazione, un centro estetico, la parrucchiera e un bazar. Purtroppo, e questo è un grosso difetto nel 2021, non accettano animali. Piazzole e strade ben accessibili con i camper, molto spazio di manovra e tanti blocchi bagni completi di tutto. Insomma, per qualche giorno di mare nei caraibi del salento, vi consiglio questo campeggio. La nostra vacanza la puoi leggere QUI

Camping Vidor – Trentino

Camping Vidor Scoperto quest’anno solo grazie ai nostri amici di Instagram, è il campeggio più completo e family friendly che abbiamo frequentato. Purtroppo, per ora ci siamo stati solo nella sua area sosta, un parcheggio subito fuori dal campeggio dove si può sostare al massimo 48h ma da cui si può usufruire di tutti i servizi escluso l’acquapark del quale va pagato un extra. I bagni sono bellissimi, riscaldati, molto comodi e completi di tutto. In ogni blocco bagni, c’è anche il locale lavanderia fornito anche di tenditoi e tante lavatrici. Nel blocco principale c’è l’area gioco al coperto, il mini club, la sala gioco per adulti e un cinema. Nella parte superiore del blocco si trovano anche il ristorante, il bar e il market (con prezzi abbastanza altini). La zona acqua park occupa un lato dell’edificio e si trova la zona Wellness, la palestra, e quattro piscine con tre scivoli. Una piscina è esterna e vi si accede con una scala all’interno dell’edificio. Da qui si può ammirare il panorama unico delle dolomiti. Ve ne parliamo in maniera più approfondita QUI

Camping Thaiti – Emilia Romagna

Camping Thaiti Era da tanto che volevo venire in questo campeggio, e per fortuna quest’anno siamo riusciti ad andarci. Ad essere sinceri, non è era programmata, avevamo altre idee ma il grosso affollamento sul lago di Garda ci ha obbligato ad andare via da quella zone e siamo finiti in Emilia Romagna, in particolare qui a Lido delle Nazioni. Questo campeggio è bello grande, con tre piscine dislocate in vari punti del campeggio, ampi spazi di manovra, grossi blocchi bagni con docce calde e blocchi più piccoli con lavelli per stoviglie e lavanderie. Una delle piscine è totalmente allestita a tema Tropicale e ha una zona schizzi a tema pirati per i bambini. Il mare è distante ma il comodo trenino vi porta in spiaggia in pochi minuti. Qui c’è sia la spiaggia attrezzata che quella libera, il mare è quello adriatico, con i suoi pro e suoi contro. Animazione carina e non invadente, spettacoli serali molto carini e divertenti. Piazzole abbastanza ampie ma poco spazio di manovra. Nonostante la lontananza dal mare, nelle piazzole c’è la sabbia. Per arrivare alla sua spiaggia c’è un comodo trenino gratuito che parte ogni 15 minuti circa e si può usufruire della spiaggia attrezzata oppure di quella libera. Ne parliamo anche nell’articolo sulla vacanza 2021.

Camping International Manacore – Gargano, Puglia

Camping International Manacore Siamo nel Gargano, nella splendida Puglia, e questo è un bellissimo campeggio che si trova nella baia Manacore (da qui il nome). Il mare è adatto alle famiglie perché degrada dolcemente, la spiaggia è piccola ma molto vivibile. Fino al 2019, compreso nel prezzo della piazzola c’era l’ombrellone e due sdraio che ti venivano assegnati al momento dell’arrivo al campeggio. Siamo a metà strada tra Peschici e Vieste, immerso nel verde della costa garganica. Il campeggio ha due livelli, la parte più bassa è più ombreggiata ma anche riparata dalla piacevole brezza marina. La parte sulle terrazze ha piazzole più piccole ma con una vista spettacolare. Come campeggio, è completo di tutti i servizi, un ristornate molto buono, market ben fornito e due splendide piscine. Ovviamente sono presenti gli impianti sportivi e un comodo parcheggio per le auto (non possono stare in piazzola). Unico neo, è la strada brutta per arrivarci, un problema generale di tutta la zona.

Camping Bergamini – Lago di Garda, Veneto

Camping Bergamini Forse il più piccolo campeggio dove siamo stati, ma non per questo meno confortevole, anzi. Le piazzole non sono grandissime ma confortevoli, unico inconveniente che abbiamo avuto è stato quello di scendere le bici altrimenti il porta bici ingombrava la strada del campeggio (ma ci è successo anche al Thaiti, quindi quasi una prassi). Punti di forza del campeggio, oltre alla posizione sul lago di Garda, sono i bagni stupendi e la bellissima piscina che sembra finire dritto dritto nel lago. Inoltre, è un eco-camping, con la raccolta differenziata, energia solare da pannelli solari. C’è anche un distributore di acqua purificata, perfetto per riempire le borracce e non consumare plastica. Non c’è animazione, quindi perfetto per chi vuole stare nella pace quasi assoluta, un pochino meno per chi ha i bimbi perché magari possono soffrire di questa mancanza. Raccontiamo della nostra esperienza QUI

Camping Village le Rocchette – Toscana

Camping Village Le Rocchette Visitato subito dopo il primo lock down, ci siamo sentiti ben accolti e coccolati. Ottimo ristorante che affaccia sulle bellissime piscine, personale gentilissimo e molto cordiale. Piazzole ampie e comode, strade strette per fare le manovre con il camper. Le piscine molto belle, così come i bagni. Essendoci stati per il ponte del due giugno, non c’era ancora animazione, quindi non vi so dare giudizi in quel senso. Unico difetto, è la lontananza dal mare. Per arrivare sulla spiaggia, c’è da attraversare il campeggio e il suo parcheggio, attraversare la strada e il campeggio di fronte. Poi, finalmente, sarete in spiaggia. Nonostante ciò, ve lo consiglio caldamente, anche solo per la bellezza del posto e la cordialità del personale. Ne parliamo anche QUI

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.