Palazzo Farnese

Palazzo Farnese

L’ultima tappa della nostra pasquetta in camper è stato Palazzo Farnese a Caprarola (VT). Con il camper diventa complicato trovare un parcheggio decente ma è possibile lasciare il nostro mezzo giusto il tempo della visita al palazzo.

Costruito dalla potente famiglia Farnese su uno dei suoi domini, inizialmente doveva essere una dimora difensiva, come testimonia la caratteristica forma a pentagono con il cortile circolare al centro. In origine era circondato da un fossato. Al momento, davanti all’ingresso del palazzo, si apre una bella piazza da cui partono le scalinate che conducono all’edificio.

L’interno di Palazzo Farnese

Scala Regia Palazzo Farnese
Scala Regia

Il palazzo è diviso in due zone, la parte estiva, esposta a nord est dove non batte il sole, e quella invernale a sud ovest.

Il piano rialzato è chiamato il piano dei Prelati, ben separato dal piano della servitù che, al contrario, è stato ricavato dalle spessori delle mura. E’ l’ambiente in cui inizia la visita al palazzo Farnese e da cui è accessibile il cortile centrale. In queste stanze è possibile ammirare affreschi di Taddeo Zuccari e del Vignola.

La zona più famosa, e quella che personalmente ho ammirato di più, è quella della Scala Regia. La scala è tutta affrescata dal Tempesta e la leggenda vuole che il cardinale vi passasse per la scala a cavallo.

blank
Affresco Scala Regia

Al di sopra del piano rialzato c’è il piano nobile, la parte più bella e maestosa della visita. La zona estiva è stata affrescata da Zuccari, mentre quella invernale da Jacopo Zanguidi, da Raffaellino da Reggio e Giovanni de Vecchi. Qui fa da padrona la camera dei Fasti, che celebra la famiglia Farnese.

Altra stanza imperdibile è quella del Mappamondo nella quale possiamo trovare affreschi che rappresentano le cartine geografiche del mondo allora conosciuto.

Loggia di Ercole
Loggia di Ercole
Camera dei Sogni
Camera dei Signi
Anticamera degli angeli
Anticamera degli Angeli

Giardini di Palazzo Farnese

Ai giardini si accede tramite il piano nobile e si dividono in due parti. Al principio si trova il giardino all’italiana e un giardino delle rose (visibile solo dall’esterno) poi, seguendo le indicazioni, si arriva ai giardini alti, caratterizzati da fontane molto simili a quelli presenti a Villa Lante.

blank
Fontana Giardini Alti

Visitate il Palazzo con i Bambini

Sicuramente non sarà tanto facile coinvolgere i bambini durante la visita del palazzo. Noi ci siamo riusciti facendo visite abbastanza veloci per non annoiarli. Per fortuna i giardini hanno riacceso l’entusiasmo di Giada e Filippo. In ogni caso, la consiglio? Assolutamente si, la visita sarà più veloce ma sicuramente emozionante.

In camper:

Visitare il Palazzo Farnese, come già detto al principio, non è affatto facile in camper. Il consiglio che mi sento di dirvi è di trovare un semplice parcheggio per il camper e poi andare via per la notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.