Halloween nella Valle del Diavolo

Halloween nella Valle del Diavolo

Cosa fare ad Halloween? Oramai le proposte sono tantissime, mancava solo la nostra e abbiamo deciso di giocare in casa. Noi abitiamo in uno dei paesi della Valle del Diavolo, il luogo che ispirò Dante per la descrizione dell’inferno. Quindi, parliamo della festa più “spaventosa” dell’anno, nella valle più particolare della toscana (e la meno conosciuta) già naturalmente addobbata per questa festa, con fumacchi e acqua ribollente il tutto condito con un adorabile odore di uova marce.

Vi ho proprio invogliato a venire, vero?

Tappa 1:

Pomarance, bellissimo paese della provincia di Pisa, vi ospiterà in una delle più belle aree sosta della zona. Qui, oltre che a perdervi nell’elegante borgo, vi consiglio una visita alla Casa Museo Bicocchi e il museo ospitato a Palazzo Ricci. Sapevi che il paese vanta ben due teatri? Per maggiori informazioni –> POMARANCE – guida al borgo

Campanile, piazza colorata, pomarance

Tappa 2:

A pochi km da Pomarance, si trova la capitale mondiale della geotermia, Larderello. Il paese prende il nome dal suo fondatore, il conte De Lardarel, che fu il primo a sfruttare il vapore geotermico per la produzione industriale. Per saperne di più, vi consiglio una visita al Museo della Geotermia, in piazza Leopolda. Fondato nel 1956 nel palazzo De Lardarel, è stato recentemente ristrutturato per allietare la vostra visita. Vi consiglio di contattare la struttura qualche giorno prima per sapere le modalità di fruizione. Mi raccomando di chiedere se è possibile vedere l’apertura del foro dimostrativo, vi piacerà.

Museo della geotermia di Larderello
Museo della Geotermia

Tappa 3:

Sasso Pisano a vedere il fenomeno geotermico ancora al naturale e ad assaggiare la birra geotermica. Per vedere le “fumarole” c’è un percorso trekking di 3,5 km circa, non è difficile ma occorre essere attrezzati e avere un minimo di allenamento. Se riuscite ad essere a Sasso Pisano prima del 1 di novembre, non vi scordate di visitare l’ufficio turistico del paese e il piccolo Antiquarium. Qui è presente una piccola area sosta camper gratuita, con carico e scarico. Attenzione perché è molto in pendenza ma con i cunei il problema si dovrebbe risolvere.

Paese sovrastato dalla nebbia e dai fumi delle fumarole, sasso pisano
Sasso Pisano

Tappa 4:

Monterotondo Marittimo con le sue biancane e il bellissimo e modermo museo MUBIA. Non mancate ad una visita al bellissimo borgo.

Piazza principale del paese di monterotondo marittimo.
Monterotondo Marittimo

Halloween:

Volete festeggiare Halloween in maniera unica e originale? A Montecerboli, sempre nel comune di Pomarance, viene organizzata la più bella festa di sempre. Il borgo antico tutto addobbato per l’occasione, con bellissimi spettacoli e giochi per bambini. Tutto organizzato dalle Malebranche , un gruppo di ragazzi del posto che si divertono a fare giochi con il fuoco e fare spettacoli unici. Per il camper, non sarà facile parcheggiare, vi consiglio di andare nella parte alta del paese (la parte che si trova venendo da Pomarance) forse li è possibile percheggiare i nostri camper. In alternativa, se c’è posto, provare a lasciare il camper al distributore, quello che si trova venendo da Larderello. Ovviamente, c’è l’obbligo di Green Pass e il rispetto delle norme anticovid.

locandina halloveen nera e bianca sorriso diabolico malebranche castello di montecerboli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *