Famiglia a Bordo

Viaggi con bimbi al seguito

Ogni tanto una pausa ci vuole e, per noi, relax vuol dire mare. Questa volta abbiamo deciso di cercare una Area Attrezzata, per spendere il meno possibile ma avere comunque qualche servizio (il prossimo passo sarà la libera, speriamo). Decisi anche di vedere qualcosa di nuovo, abbiamo optato per Pescia Romana. Sinceramente non sapevo neanche della sua esistenza finchè non ho incominciato a leggere post su facebook al riguardo. Da lì mi è nata la curiosità di vedere come era il posto (sempre curiosa, lo so). Contatto la più famosa e rinomata Area Sosta “La Pineta” ma era già al completo. Controllo i prezzi dei campeggi e mi sembra uno spreco spendere tanto per due notti. Così, girovagando su facebook mi imbatto nella pagina Area Sosta Camper “Il Prato” (per maggiori informazioni, clicca qui ). Chiamiamo e il personale, molto gentilmente, ci comunica che non ci sono problemi di spazio, ha solo finito i posti con la corrente. Sinceramente, della corrente ci importa poco perchè riusciamo ad essere perfettamente autonomi.

Pronti per fare una nuova esperienza in tutto, portiamo per la prima volta le bici e il nuovo tavolo (arrivato giusto due giorni prima della partenza) più grande e stabile di quello usato fin ora (tornato finalmente dal legittimo proprietario, ovvero mio padre).

Non è difficile capire perchè l’area sosta si chiama, appunto, “Il prato”. E’ semplicemente un campo con l’erba tagliata e con un bagno, docce (calde e fredde), lavandini per piatti e vestiti e CS. Nonostate possa apparire spartana, ha tutto il necessario per fari passare due giorni in relax e mare. Ha il grosso vantaggio di essere sempre ventilata e quindi non ti fa pentire di non volere l’aria condizionata in camper. Unico difetto, ma che non dipende da loro, è presenza di zanzare al tramonto. La spiaggia è davvero a due passi ma non è bellissima. Per trovarla più bella, larga e pianeggiante, ci si deve muovere con le bici e fare sui 300 metri in direzione della centrale di Montalto di Castro. Il mare non è molto adatto ai bambini piccoli come Giada e Filippo, tende ad avere subito l’acqua alta ma la sabbia nera è stupenda, si toglie in un attimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto